Claudio Zarro
Claudio Zarro

Le Risposte di Claudio Zarro : Barbet ha tradito i Valori del M5S

" Nel Movimento 5 Stelle va ritrovato quello spirito e lo dico con l’amarezza di chi ci ha creduto e poi ha visto infrangersi sotto i suoi piedi un bel sogno ".

" L ' Attuale Maggioranza che governa a Guidonia Montecelio non è un'Amministrazione 5S "

Quale è la sua valutazione sui risultati delle recenti elezioni regionali in Emilia Romagna e Calabria anche alla luce di quanto raccolto dal M5S ?

Mi aspettavo una debacle di questo genere da parte del Movimento 5 Stelle nelle elezioni regionali dell’Emilia Romagna e Calabria. Un po' perchè il risultato pessimo è frutto della mancanza di programmazione e un po' perche' il Movimento 5 Stelle è in una fase di riorganizzazione generale.

Lei recentemente ha lasciato il M5S a Guidonia Montecelio, tale scelta è collegata alla crisi ormai palese del M5S a livello nazionale?

No, assolutamente, e ci tengo a specificarlo.

La mia uscita dal M5S è dovuta a problemi sul "locale", nel mio comune, dove la situazione è diventata insostenibile sotto certi aspetti.

Ne cito alcuni: mancanza di collegialità nelle scelte, bypass totale della maggioranza da parte del Sindaco, confusione tra aspetto esecutivo e legislativo.

Di fatto, non considero l'amministrazione in carica attualmente a Guidonia Montecelio un amministrazione a 5 stelle, ma l' Amministrazione Barbet".

Se avessi voluto lasciare il Movimento per delle scelte incaute a livello nazionale, che comunque ci sono state, lo avrei fatto ben prima, quando si è passati da un giorno all'altro dalla Lega al Pd come alleato di governo.

"Mai col partito di Bibbiano, mai col Pd" ricordo tuonava qualcuno.

Per me il rispetto di ciò che si dice, la parola, ha un valore. E se a livello nazionale determinate cose colpiscono di meno, altre a livello comunale e il loro mancato rispetto non si può non considerarle.

Lei lasciando il M5S ha parlato di tradimento dei valori fondanti del Movimento 5 Stelle. Tale tradimento quando si è palesato in maniera irreversibile?

Nel momento in cui il Sindaco ha iniziato a infischiarsene totalmente della volontà della maggioranza.

Sto ancora aspettando come disse lui "un accompagnamento di Russo (il Vicesindaco) alla porta entro Natale", sto ancora aspettando che fornisca spiegazioni plausibili alla maggioranza su sue scelte fatte senza considerare il parere di tutti gli altri 15 consiglieri del M5S (vedi caciata dell'ex assessore Adriana Cali') e sto ancora aspettando che abbia veramente il coraggio e la volontà di fare scelte reali per questa città invece di vivacchiare giorno dopo giorno.

La programmazione, avere e dare una visione di insieme ad un azione amministrativa per me sono le BASI dalle quali si parte per costruire le ALTEZZE.

Qua non sono mai state poste neanche le FONDAMENTA per fare un discorso del genere.

La Maggioranza su cui si regge Barbet è molto fragile politicamente anche se tiene ancora sul piano dei numeri, ritiene che a breve avremo una crisi dell'Amministrazione di Guidonia Montecelio e che si andrà alle urne anticipatamente?

Non so se questa amministrazione cadrà prima della scadenza naturale (primavera 2022), so di certo pero" che vi sono fibrillazioni enormi al suo interno e qualora questa cosa accadesse non me ne meraviglierei.

Le teste pensanti, quelle che si pongono il dubbio di sbagliare, vanno e andavano valorizzate, non demonizzate.

Immaginiamo che continuerà a fare politica attiva, come si schiererà alle prossime elezioni amministrative a Guidonia?

Questa è una domanda a cui rispondo con molto piacere. In un periodo dove il "corteggiamento politico" da parte di più partiti e schieramenti nei confronti del sottoscritto è pressoché palese , io so che voglio e vorrò continuare a far politica per il bene della mia città.

Ho smesso da tempo di credere alla politica come a un qualcosa che non investe la vita della collettività.

La investe eccome.

Quindi guardo il tutto con occhi ben diversi da prima: ho una famiglia ed un bambino piccolo al quale voglio lasciare un mondo migliore, un territorio diverso da quello che si vive in questi anni.

Guidonia Montecelio potrebbe essere tutto ciò che attualmente non è e sono sicuro che esistono tantissime persone che fanno parte della società civile che vorrebbero tutto ciò. Spero in un futuro prossimo di poter fare politica con persone che vogliono davvero il CAMBIAMENTO.

Ma non a parole, quello vero.

Il che equivale a fare scelte precise ma che quantomeno vanno in una direzione univoca.

Quando troverò persone che vogliono far politica in questo modo, per le famiglie, per i giovani, per portare servizi alla cittadinanza e non levarli, non avrò problemi a collaborare con queste.

Ritiene che si sia esaurita la spinta del M5S a livello nazionale?

Io questo non lo so.

So di certo però che gli stati generali del Movimento che si terranno a marzo, saranno un momento importantissimo per decidere dove andare, con chi andare e come farlo.

Il movimento ha bisogno di una scossa dall’interno, di persone che creino una classe dirigente senza pensare al tornaconto personale e soprattutto di meno tifosi e più teste pensanti.

Ricordo Beppe Grillo quando parlava di competenze e di intelligenza collettiva al servizio di tutti: questo è lo spirito che va recuperato e che aveva portato il M5S ad essere una grande speranza per gli italiani.

Qualora invece, si riproponessero dinamiche come le persone sole al vertice (ancora Di Maio che ha il coltello tra i denti?) o vi fosse una cronica mancanza di collegialità e di ricerca delle competenze, allora il Movimento e" destinato a scomparire gradualmente dalla scena politica italiana.

Negli anni in cui era opposizione, credo che gli italiani si siano riavvicinati alla cosa pubblica anche per merito del M5S.

Va ritrovato quello spirito e lo dico con l’amarezza di chi ci ha creduto e poi ha visto infrangersi sotto i suoi piedi un bel sogno.

di Antonio Picarazzi

29 gennaio 2020

Commenti

Gaetano

01.02.2020 06:16

Le riflessioni di questo PV sono le stesse di tanti altri attivisti insoddisfatti per il cambio di rotta autoritario del M5S sia a livello locale che nazionale.

Ultimi commenti

Condividi questa pagina